INDICAZIONI PER LE RICHIESTE DI NUOVE ISCRIZIONI NELL’ALBO CTU

Il Tribunale di Firenze, in relazione alla nuove richieste di iscrizione nell’Albo dei Consulenti e Periti richiede, sulla base del Protocollo del dicembre 2017, all’Ordine di appartenenza un parere consultivo sull’aspetto della “speciale competenza” desumibile dal curriculum. Pertanto dal curriculum in formato europeo dovrà evincersi la speciale competenza nelle materie e/o specializzazioni per le quali i singoli richiedenti faranno domanda. Dal curriculum dovrà inoltre essere possibile desumere con chiarezza il periodo di effettuazione delle prestazioni (che, ai fini della certificazione della speciale competenza per il Tribunale, devono essere state eseguite al massimo negli ultimi due quadrienni) e la relativa complessità (per la quale dovranno essere date  indicazioni ad esempio su importo lavori, dimensioni, importo di causa etc.). Per le materie indicate nella domanda dovrà inoltre sussistere una sostanziale congruenza con quanto deducibile dal curriculum. Per l’aspetto relativo alla speciale competenza il curriculum dovrà essere strutturato in paragrafi separati per singola materia e/o specializzazione con riferimento all’elenco di seguito riportato ed afferente il campo dell’ingegneria. Si precisa che i requisiti relativi alla speciale competenza saranno oggetto di valutazione secondo quanto indicato nel documento definito congiuntamente con gli altri Ordini e Collegi delle Professioni Tecniche ed approvato dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri in data 27/2/2018. Riferimenti:   Materie nel campo dell’Ingegneria Ambiente e Territorio (Es. inquinamento, impianti di depurazione, discariche, difesa del territorio, ecc.) Strutture Portanti (Es. strutture in elevazione in muratura, legno, acciaio, cemento armato ordinario e precompresso, prefabbricati, recupero e riabilitazione del costruito, grandi strutture, dissesti strutturali ecc.) Geotecnica e Fondazioni (Es. analisi dissesti fondali edifici esistenti, stabilità dei versanti, frane ecc.) Costruzioni Civili (Es. edilizia pubblica e privata, abusi edilizi, ecc.) Urbanistica (Es. strumenti di governo del territorio, pianificazione urbanistica, normative e regolamenti edilizi, abusi edilizi, ecc.) Estimo civile, industriale, agrario (Es. stime di valore e valutazioni economiche, ecc.) Topografia e Catasto (Es. classificazione catastale, rilievi strumentali di terreni e/o fabbricati, ecc.) Impianti idraulici e termici (Es. adduzione e utilizzo acqua, riscaldamento/condizionamento, ecc.) Impianti elettrici (Es. distribuzione elettrica principale esterna e secondaria negli edifici, ecc.) Appalti pubblici e privati Ingegneria Idraulica (Es. corsi d’acqua, acquedotti e fognature, dighe, piani di bacino ecc.) Impianti di sollevamento (Es. ascensori, scale mobili, macchine di sollevamento persone, ponti sviluppabili, macchine di sollevamento materiali, gru e carriponte, ecc.) Macchinari ed impianti industriali (Es. macchine idrauliche, pompe, compressori macchine termiche, caldaie, motori e turbomacchine, macchine utensili, macchine automatiche, robotica, ecc.) Motori (Es. motori automobilistici, turbine a gas ed ad acqua ecc.) Metallurgia e siderurgia Veicoli Incidentalità ed infortunistica (Es. incidenti stradali, incidenti ferroviari ecc.) Infrastrutture di trasporto (Es. strade, ferrovie ecc.) Incendi ed Esplosioni (Es. ricostruzione degli eventi, prevenzione incendi, esplosivi, chimica degli esplosivi, ecc.) Prevenzione ed Incidenti sul Lavoro (Es. sicurezza del cantiere, prevenzione infortuni, sicurezza impianti, sicurezza ed igiene del lavoro, radioprotezione, ecc.) Ingegneria elettrotecnica (Es. macchinari elettrici, motori elettrici, trasformatori ecc.) Ingegneria biomedica (Es. ingegneria clinica, tecnologia biomedica, ecc.) Ingegneria Informatica ed elettronica Acustica e rumorosità Ingegneria della comunicazione